FIORDALISO GINNASTICA RITMICA CUS BERGAMO ASD

FIORDALISO GINNASTICA RITMICA CUS BERGAMO ASD

Campionato serie B1 – prima gara – Albenga (SV) – 01 ottobre ’17

La squadra della Fiordaliso Cus Bergamo ha ottenuto la quinta posizione, su 22 squadre partecipanti, guadagnando 21 punti speciali. La gara è stata una vera e propria prova di coraggio per il team bergamasco, che ha dovuto affrontare un cambio di formazione proprio a due giorni dalla prima tappa del campionato.

La piccola Alessia Pinotti, rientrata in corsa alla preparazione, si è difesa bene al corpo libero.

Monica Mariani, vicecampionessa italiana alla fune, ha eseguito bene l’attrezzo argento nazionale e le clavette, se non per una ripresa mancata.

La veterana Giada Scotti, dopo mesi di assenza dalle gare a causa di un infortunio ormai in via di guarigione, è scesa in pedana con la tempra di una tigre, entusiasmando il pubblico presente al Pala Marco.

Ma la vera sorpresa è stata la giovanissima neo-junior Nicole Ambrosini, che si è presa carico di eseguire ben due attrezzi (cerchio e nastro), dopo essere stata chiamata a sostituire a due giorni dalla gara la compagna di squadra Veronica Paganelli.

Presente in gara ad Albenga anche Sara Albani, riserva al corpo libero.

Sono più che soddisfatta, in una situazione di emergenza abbiamo saputo tenere i nervi saldi e difenderci bene! Per la prossima prova, in programma a Castellanza il 21 e 22 ottobre, l’intenzione è quella di schierare una formazione che possa puntare ancora più in alto – commenta l’allenatrice Paola Quistini – Ringrazio per il prezioso contributo tutto lo staff tecnico composto da Alessandra Danesi, Marta Stella e Silvia Bani, coreografa.